Attendere prego...

Architetti

OdA - OFFICINA D'ARCHITETTURA
Officina d'Architettura
GIOVANNI AURINO   Scheda progettista
Od’A Officina d’architettura

Od’a Officina d’Architettura è una società di ingegneria, nata nel 2001, per iniziativa di due architetti napoletani, Bruno Discepolo e Alessandra Fasanaro già insieme nel lavoro dal 1978. Con loro Giovanni Aurino che dal 2009 ne diventa partner.
Lo studio declina il tema del progetto d’architettura alle varie scale, rifiutando una rigida logica di specializzazione: urbanistica e architettura, restauro, paesaggio, interior design e concorsi di architettura costituiscono diversi ambiti nei quali, di volta in volta con il coordinamento dei responsabili di settore, lo studio è intervenuto con progettazioni, realizzazioni, studi di fattibilità. Recentemente hanno dato vita, con altri, alla società ADO, Architecture Design Organization, impegnata in progetti in campo internazionale e, attraverso di essa, alla società AD+, Joint venture con la società partner Flight LTD, con sedi a Pechino, Tianjin, Napoli.

Bruno Discepolo

laureato presso la Facoltà di Architettura dell’ Università degli Studi di Napoli ed abilitato all’esercizio della professione nel 1978. Professore a contratto presso la Facoltà di Architettura della II Università degli Studi di Napoli dall’anno accademico 1995-96 all’anno 2003-04, ha tenuto lezioni presso diversi master universitari e conferenze in Italia e all’estero (Ferrara, Stoccolma, Pechino, etc.). Dal marzo 1994 al maggio 1997 è membro, in qualità di esperto di Beni Ambientali, della Commissione Edilizia Integrata del Comune di Napoli e dal giugno 1997 membro della Commissione Edilizia, e fino al novembre 1999 Vice Presidente della stessa. Dal 2001 è Presidente della società consortile per azioni, a prevalente capitale pubblico, S.I.RE.NA Città Storica, per il recupero del centro storico di Napoli. In tale ambito cura il coordinamento di diversi progetti di recupero e riqualificazione, tra i quali quello dell’ex Concessione Italiana (1900 – 1940) a Tianjin (Repubblica Popolare Cinese). Componente del Comitato Scientifico per la preparazione della “Pre-Conferenza mondiale sul recupero urbano – City Summit Habitat II”, a cura dell’UIA, Napoli, Palazzo Reale, marzo 1996 e del World Habitat Day “ cities magnets of hope”, Napoli 2 ottobre 2006. Assessore alla Pianificazione del territorio di Vico Equense (Napoli) dal febbraio 2000 al maggio 2001. Consulente scientifico negli anni 2000/2001 dell’Assessorato all’Edilizia per la redazione del Fascicolo del Fabbricato e negli anni 1997-98, dell’Amministrazione Comunale di Napoli, Assessorato all’Ambiente, per la progettazione dei parchi urbani dei Camaldoli, Poggio di Capodimonte e via Nicolardi. Consulente della Regione Campania, Assessorato ai Trasporti, nell’anno 2002, per la redazione del rapporto “Metropolitana Regionale – Progetto di Sistema”. Redattore, con il CURE, Consorzio Universitario Ricerche Economiche, del Piano di utilizzazione delle aree del demanio marittimo (PUA) della Regione Campania (2002). Redattore degli Indirizzi Programmatici per la Portualità della Regione Campania, Assessorato ai Trasporti (2001). Componente del Comitato di Garanzia, in rappresentanza della Regione Campania, ex art. 4 Accordo Quadro Ministero dei Trasporti, F.S. spa, e T.A.V. spa del 2001. E’ autore di numerose pubblicazioni e saggi.

Alessandra Fasanaro

laureata presso la Facoltà di Architettura dell’Università degli Studi di Napoli nel febbraio 1979 ed abilitata all’esercizio della professione nel 1980. Fin dall’inizio della sua attività professionale si è particolarmente interessata ai temi della progettazione del verde e del recupero ambientale e dal 1993 è socio AIAPP – Associazione Italiana Architetti Paesaggisti, IFLA – Associazione Internazionale Architetti Paesaggisti ed EFLA – Associazione Europea Architetti Paesaggisti. La sua specifica esperienza professionale tende ad integrare gli aspetti architettonici con quelli più propriamente paesaggistici e ambientali. Nel 2000 è Consulente del Comune di Vico Equense, settore Gestione del Territorio, per la progettazione architettonica e ambientale. Nell’anno accademico 2003/2004 è stata professore a contratto per attività didattiche integrative nel corso di “Architettura dei giardini e dei parchi” presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II”. Negli anni 2003 e 2004 ha tenuto alcuni seminari nell’ambito del Corso di Perfezionamento in Architettura dei Giardini e Assetto del Paesaggio presso l’Università degli Studi di Napoli, Dipartimento di Progettazione Architettonica e Ambientale. Nel 2000 è stata responsabile per il Censimento del verde nel comune di Aversa, nell’ambito del Preliminare di Piano Regolatore redatto dalla Facoltà di Architettura della Seconda Università degli Studi di Napoli. Nel 1999 e nel 2000 ha tenuto lezioni sulla storia e l’analisi del paesaggio presso la Facoltà di Architettura della II Università degli Studi di Napoli nell’ambito del Corso di Analisi della città e del territorio. Tra le pubblicazioni da lei curate si segnalano: “Campania, i musei locali” ed. Graffiti 1999, la collaborazione con la rivista semestrale “Architettura del Paesaggio”, ed. Paysage, ed in particolare il coordinamento della sezione Napoli – Metamorfosi del paesaggio partenopeo, n. 15, aprile 2007. Suoi lavori sono stati pubblicati su riviste specializzate ed in particolare sul volume “donne di Fiori”, Electa 2005, a cura di Isnenghi, Palminteri, Romitti.

Giovanni Aurino

laureato in architettura presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II nel febbraio 2001 ed abilitato all’esercizio della professione nello stesso anno. Vincitore di borsa di studio presso la TÜ – Technische Universitaet di Graz, Austria. Vincitore di borsa di studio per uno stage di formazione presso l’ ufficio di pianificazione e progettazione LL.PP. Comune di Vico Equense (na). Coofondatore della sezione Giovani di InArch Campania. E’ membro del Consiglio Direttivo Nazionale dell’Istituto Nazionale di Architettura, dal 2003/2006. E’ membro del Consiglio Direttivo Regionale di InarchCampania per il biennio 2006/2008 e 2008/2010. Cultore della materia per le discipline urbanistiche presso la Facoltà di Architettura di Aversa. Cofondatore del giornale In architettura, del sito www.inarchgiovani.it, della collana InArchitettura edita da Ed. Graffiiti. Caporedattore del portale di architettura inarchcampania.it. Membro del comitato organizzativo e scientifico di mostre d’arte e di architettura e di workshop di progettazione (Spazi per l’acclimatazione – Napoli 2003, Project room – Salerno 2004, WinP 07_SISTEMACOSTASUD, Salerno 2007 Inarch Campania Lab08 – Salerno 2008 – in parametric design e digital fabrication – Cava dei Tirreni 2010, Workin’on Caserta 2010). Collabora dal 2002 con lo studio Od’a Officina d’architettura occupandosi di progettazione e del coordinamento generale, ne diventa socio nel 2009. Nel 2011 vince il concorso internazionale Europan11, partecipando alla competizione sul sito belga di Sambreville (Namur) col progetto Ville+Sambre+Ville, per la realizzazione di un nuovo eco quartiere residenziale. Suoi progetti sono stati pubblicati su siti web e su pubblicazioni cartacee.

Valid XHTML 1.0 2009 website by dynform software Amministrazione »